• +39 02 67078247
  • info@vistoturisticocina.com

Visto per lavoro in Cina

Legalizzazione certificato penale

Legalizzazione certificato penale per visto di lavoro Cina

Cos’è il certificato del Casellario Giudiziale?

Il certificato del Casellario Giudiziale o Giudiziario è un documento rilasciato presso la Procura della Repubblica in Italia in tribunale e riguarda i provvedimenti già passati in giudicato.

Esistono tre tipi di certificati giudiziari che la persona può richiedere in tribunale: certificato penale, certificato civile e certificato generale.

Da ricordare che tutti questi certificati hanno una durata pari a 6 mesi dalla data di emissione da parte del casellario giudiziario.

Molti clienti ci chiedono che differenza c’è tra i 3 certificati giudiziari: certificato Civile, certificato Penale e certificato Generale?

A seconda dell’uso che il cittadino deve fare, tra i 3 certificati, verranno evidenziate differenti tipologie di reato:

Certificato Civile

Il certificato civile,contiene i provvedimenti relativi alla capacità della persona come (interdizione giudiziale, inabilitazione, interdizione legale, amministrazione di sostegno), così come anche fallimenti (entro il 31 Dicembre 2017) ed i processi di espulsione, inclusi eventuali ricorsi.

Certificato Penale

Il rilascio di questo certificato è utile a scopo amministrativo, elettorale, di lavoro sia in Italia che per lavoro all’estero. Secondo l’articolo 25 del testo unico 313/2002 è possibile che sul certificato penale non risultino alcuni tipi di reati quali ad esempio:

Le sentenze per le quali è stato concesso il beneficio della non menzione (se non revocato).

Le condanne per contravvenzioni punibili con la sola ammenda.

Le condanne per reati estinti (a causa di morte del reo, di amnistia, di prescrizione del reato, di oblazione, perdono giudiziale, sospensione condizionale della pena).

Certificato Generale

Questo documento include sia le eventuali condanne penali, civili ed amministrative. Un soggetto può richiedere tale documento per avere la completezza di tutte le informazioni a suo carico.

Da chi viene richiesto il Certificato del casellario giudiziale?

Viene fatto di solito il Casellario Giudiziale, insieme al Carico Pendente, per partecipare a concorsi o gare d’appalto, per assunzioni lavorative in Italia e all’estero, per adozione, per richiedere il permesso di soggiorno o la cittadinanza italiana.

Tuttavia, esistono altri usi particolari per i quali è possibile richiedere il certificato, quali:

casi controversie di lavoro, previdenza ed assistenza obbligatorie; per i procedimenti nei quali l’interessato è ammesso a beneficiare del gratuito patrocinio; per essere unito alla domanda di riparazione dell’errore giudiziario.

Da chi può essere richiesto in Italia il certificato del Casellario giudiziale?

Il certificato del Casellario giudiziale può essere richiesto solo dal titolare oppure da una persona sua delegata.

La richiesta può essere effettuata da soggetti diversi solo in casi particolari.

Un Casellario Giudiziale su un minore, ad esempio, prevede che la domanda venga presentata dal soggetto esercente la potestà genitoriale.

Per le persone interdette, il rilascio del Casellario Giudiziale può essere richiesto dal tutore.

Per chi si trova in stato di detenzione la domanda può pervenire anche da un suo delegato.

Per le richieste potrai rivolgerti al nostro ufficio per fare sia la traduzione che la legalizzazione al consolato cinese Milano o Roma.

1

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi