• +39 02 67078247
  • info@vistoturisticocina.com

Paesi in esenzione visto per l’Italia breve durata

paesi in esenzione di visto breve

Ecco in basso l’elenco dei Paesi in esenzione visto per l’Italia breve durata fino a 90 giorni di permanenza:

Albania, Andorra, Antigua e Barbuda, Argentina, Australia, Bahamas, Barbados, Bosnia-Erzegovina, Brasile, Brunei, Canada, Cile, Colombia, Corea del Sud, Costa Rica, Croazia, Dominica, El Salvador, Ex-Repubblica Iugoslava di Macedonia (FYROM), Emirati Arabi Uniti, Georgia, Giappone, Grenada, Guatemala, Honduras, Hong Kong, Isole Salomone, Israele, Kiribati, Malesia, Macao, Marianne del Nord, Marshall, Mauritius, Messico, Micronesia, Monaco, Montenegro, Nicaragua, Nuova Zelanda, Palau, Panama, Paraguay, Perù, Saint Kitts e Nevis, Samoa, Santa Lucia, Serbia, Seychelles, Singapore, Stati Uniti, St. Vincent e Grenadine, Taiwan, Timor Est, Tonga, Trinidad, Tobago, Tuvalu, Ucraina, Uruguay, Vanatu, Venezuela;

I cittadini dei Paesi in esenzione visto di breve durata sono esenti dall’obbligo di richiesta visto d’ingresso per soggiorni di durata massima fino a 90 giorni all’ambasciata italiana come per esempio visto per turismo, missione, affari, invito, gara sportiva e studio.

Per i cittadini di Taiwan l’esenzione dall’obbligo del visto si applica esclusivamente ai titolari di passaporti comprensivi del numero di carta d’identità.

Per i cittadini di Albania, Bosnia-Erzegovina, Ex Repubblica Jugoslava di Macedonia, Montenegro, Serbia l’esenzione dall’obbligo del visto si applica esclusivamente ai titolari di passaporti biometrici.

I cittadini serbi titolari di passaporto rilasciati dalla Direzione di coordinamento serba  sono esclusi dal beneficio dell’esenzione dal visto.

I cittadini di SAN MARINO, SANTA SEDE e SVIZZERA sono esenti dall’obbligo di visto in qualunque caso.

Pertanto suggeriamo per gli inviti di breve durata fatti a amici o parenti, dove non si va a richiedere il  visto all’ambasciata italiana all’estero per visti di breve durata fino a 90 giorni di viaggiare con un kit preparato dalla persona invitante in Italia.

Tutto ciò è possibile farlo con noi, infatti noi prepariamo sempre la lettera di invito, assicurazione sanitaria per visto turistico e la fideiussione per dimostrare di avere dei mezzi di sostentamento durante il viaggio nei Paesi Schengen (fideiussione bancaria) per non aver problemi con l’ufficio immigrazione durante l’attraversamento delle frontiere all’aeroporto.

Per sapere come fare scrivici per informazioni: https://vistoturistico.eu/richiesta

admin

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi